FAQ XML per ANAC/AVCP (L. 190/2012)

FAQ per software XML per ANAC (ex AVCP - legge 190/2012)

Invitiamo a consultare prima di tutto le FAQ ufficiali dell’ANAC all’indirizzo: 

http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/MenuServizio/FAQ/ContrattiPubblici/faq_legge190_2012

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

FAQ relative al generatore di file XML per ANAC - aggiornate al 3-2-16

D. In data 29-1-2016 è stato pubblicato sul sito dell'ANAC il "documento specifiche tecniche ver 1.2". Che variazioni ci sono rispetto alla versione 1.1?

R. Per quanto riguarda le specifiche di produzione del file XML non ci sono variazioni rispetto alla versione 1.1 in quanto le specifiche XSD sono rimaste invariate. Le variazioni riguardano il modulo per l'invio della comunicazione e l'indirizzo PEC da utilizzare.

D. Come posso trasmettere in un unico URL i dati del 2012 e quelli del 2013 insieme?

R. A seguito della pubblicazione della FAQ B8 sul sito dell'AVCP è stato chiarito che è necessaria una singola comunicazione dell'URL su base annua. Per il solo anno 2013 è specificato che esso debba contenere anche i dati a partire dal 1.12.2012. Per questa ragione, selezionando come anno di riferimento il 2013, il software provvederà ad estrarre in un unico file sia gli incarichi ricadenti nell'anno 2012 che nel 2013. Tale funzionalità sarà resa disponibile agli utenti con uno specifico aggiornamento a partire dalle ore 19.00 del 28.1.14.

D. Come deve essere composto l'URL di pubblicazione del file XML?
R. L'URL deve essere un riferimento assoluto alla posizione del file XML; pertanto non sono validi percorsi relativi (come quelli ad esempio utilizzati da molti CMS) che contengono caratteri come "?".
Un esempio di URL valido è: http://www.ente.gov.it/varie/file2013.xml
Un esempio di URL NON valido è: http://www.ente.gov.it/schede.aspx?azione=schede&id_sezione=20/file2013.xml
In fase di generazione del file XML, nel caso in cui venga inserito un URL non valido il software segnalerà l'anomalia.

D. Il sistema pare non funzionare e anche cliccando sui menù o sui tasti non succede nulla.
R. Probabilmente è stato rilasciato un aggiornamento dell'applicazione ed è necessario fare pulizia della cache del browser. Per fare questo premere CTRL+F5.

D. Entro nella sezione gare ma la trovo vuota, come mai?

R. Per impostazione predefinita la schermata delle gare viene presentata vuota. Premere il bottone "cerca" senza selezionare alcun filtro per visualizzare tutte le gare d'appalto insieme.

D. Quali dati sono inclusi nel file XML generato?
R. Tutti i dati relativi a contratti la cui durata ricade nell’anno di riferimento indicato Ad esempio nel file per il 2014 saranno inclusi tutti i contratti che nel 2014 hanno avuto inizio, fine o sono in corso di svolgimento. Attenzione dalla release 70 del 22-1-2015 è stata introdotta una nuova importante funzionalità in merito!

D. A cosa serve il report generato dall’applicazione di cui trovo il link nella pagina principale?
R. Serve, nel caso lo si volesse utilizzare, esclusivamente a visualizzare i dati inseriti per l'ANAC anche per gli adempimenti connessi al d.lgs 33/2013 (Amministrazione Trasparente). In tal caso è sufficiente inserire nell’apposita sezione di Amministrazione Trasparente dell’Ente il link indicato nella pagina principale. (Al proposito si vedano art. 37 Dlgs 33/2013 e delibera n.26 del 22/5/2013, art.3 dell’AVCP)

D. Dove devo pubblicare il file XML prodotto?
R. Il file deve essere pubblicato nella sezione di Amministrazione Trasparente del sito istituzionale dell’Ente

D. Come comunicare all'ANAC la pubblicazione del file XML?
R. Deve essere fatta comunicazione all’ANAC tramite PEC (quest’anno entro il 31.1.2016 relativamente all'anno 2015) dell’URL dove è posizionato il file. Ad esempio un URL valido è http://www.nomecomune.gov.it/file2013.xml. Il modulo per la comunicazione è reperibile all’indirizzo http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/Servizi/ServiziOnline/DichiarazioneAdempLegge190

D. C’è qualcosa da installare sul PC dove si utilizza il sistema?
R. No. E’ sufficiente l’utilizzo del browser predefinito. Il software è compatibile con Internet Explorer, Google Chrome, Mozilla Firefox e Safari.

D. Il nostro comune è capofila di un altro comune più piccolo che è stato associato al nostro; posso di volta in volta cambiare il codice fiscale dell’Ente prima di generare il file?
R. No. Il software è legato all’Ente che lo utilizza attraverso il suo codice fiscale che è un dato non modificabile. Nel caso in esame è necessario acquistare 2 accessi distinti per i 2 Enti.

D. Cosa bisogna inserire alle voci “Titolo” e “Abstract” quando creo un file XML?
R. Le specifiche rilasciate dall’ANAC non forniscono alcuna indicazione sui contenuti da inserire in queste voci. Il campo pertanto è libero. Riteniamo che potrebbe essere proficuo inserire sia nel “titolo” che nell’”abstract” una descrizione generica del tipo “File XML per l’Ente xxxx, anno xxxx”

D. Perché mi viene chiesto di inserire l’URL in fase di generazione del file XML quando ancora non so dove andrò a posizionarlo?
R. La domanda è pertinente… ma così è richiesto dalle specifiche di riferimento dell’ANAC. Pertanto si dovrà decidere con anticipo in quale percorso del sito web istituzionale posizionare il file XML in modo tale da conoscerne già l’URL al momento della generazione.

Informati sul nostro software per la generazione del file XML per l'ANAC o se preferisci contattaci via email all'indirizzo che trovate nella sezione "Chi siamo" - "contatti"